6_1Fondo For.Te.

For.Te è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la formazione continua per le imprese del terziario, riconosciuto dal Ministero del Lavoro con decreto del 31 ottobre 2002 ed istituito a seguito dell’accordo interconfederale del 25 luglio 2001, tra Confcommercio, Abi, Ania, Confetra, e Cgil, Cisl, Uil.
La principale attività del Fondo è quella di mettere a disposizione delle aziende e dei lavoratori risorse per il finanziamento di piani formativi aziendali, territoriali, settoriali e individuali, attraverso bandi periodici: le aziende possono così svolgere formazione anche mirata in modo gratuito.

Chi può aderire:
Tutte le aziende che versano all’INPS il contributo contro la disoccupazione per i propri dipendenti (art.12 L.160/75), quindi una parte di questo contributo, che l’azienda pagherebbe comunque viene girato al fondo
interprofessionale.

Come aderire:
Aderire a For.Te. è semplice, basta indicare sul modello UNIEMENS, quadro B, il codice adesione Fondo “FITE“.
L’adesione a For.Te. non costa nulla all’azienda in quanto rappresenta esclusivamente la possibilità di investire parte dei contributi versati obbligatoriamente in azioni formative per i lavoratori.

Quando aderire:
Le aziende possono aderire a For.Te. in qualunque mese dell’anno.
L’adesione può essere effettuata in ogni momento dell’anno per via telematica, oppure se l’invio è cartaceo entro il 16 di ogni mese (è sufficiente una sola volta), essa ha validità annuale e salvo revoca espressa si intende tacitamente prorogata.

Da oltre 10 anni siamo a fianco delle imprese nel prensentazione di progetti formativi per assicurare il minor impegno possibile, in termine di incombenze burocratiche, e la massima flessibilità nell’accesso ai corsi di formazione.

Referenti:
Marta Coltro (Tel. 049/8209735 – Fondi Interprofessionali – E-mail marta.coltro@ascompd.com)
Silvia Tolin – Fondi Interprofessionali (Tel. 049/8209780 – E-mail silvia.tolin@ascompd.com)

Top